Come scegliere un colore di capelli?

Andiamo al punto principale: un professionista dovrebbe valutare le condizioni dei tuoi capelli, stabilire tabù personali, dare consigli e scegliere il tipo di tintura, preferibilmente un professionista con una lettera maiuscola. Pertanto, la prima colorazione è meglio fare in un buon salone. Si consiglia di consultare uno stilista sulla scelta dei colori: è quasi una garanzia che il risultato non ti deluderà.

Cosa consigliano gli stilisti professionisti ai loro amati clienti e clienti?

Se la pelle del viso è coperta di lentiggini, talpe o presenta altre caratteristiche pronunciate e / o difetti, non è consigliabile scegliere tonalità chiare o scure. Le bionde di platino e le brune in fiamme con i capelli a corna dovrebbero avere una pelle splendida che è pulita alla perfezione, altrimenti i suoi difetti estetici saranno troppo evidenti.

Se hai una tendenza congenita o acquisita a reazioni allergiche sul viso o spesso arrossisci (non importa se ti vergogni o no!), Non dovresti scegliere i colori e le tonalità del rosso per tinture per capelli: mogano, rosso intenso, rosso bordeaux, vino rosso, melograno rosso ecc.

Ashy, marrone scuro, ciliegia e sfumature rossastre delicate sono più adatte alla pelle pallida del viso: cenere bionda, castagna, melanzana, prugna selvatica, ecc.

Se la pelle del viso è di un delicato color oliva, puoi pensare a toni di miele morbidi e toni caldi: biondo miele, cioccolato al latte, zenzero, ecc.

Se si decide un nuovo colore di capelli troppo difficile, si può provare una mossa così sicura: troviamo una tinta per capelli che corrisponde al suo colore naturale, e acquista la stessa tonalità, ma un tono più chiaro. Se pensi che i tuoi capelli siano troppo chiari, otteniamo una sfumatura più scura e ci sentiamo liberi di tingerla. Tali tattiche aiuteranno a evitare risultati imprevedibili e, se necessario, ti permetteranno di adattare ulteriormente il colore risultante. A proposito, quando sono arrivato per la prima volta al salone, mi è stato offerto esattamente in questo modo.

Non si dovrebbero usare shampoo e balsami contenenti oli naturali sui capelli tinti: possono lavare la vernice o cambiare l'ombra, specialmente alle radici. Lo stesso vale per le maschere per capelli: i loro effetti sono molto più intensi e possono rendere il tuo colore imprevedibile.

A volte i capelli tinti sembrano sporchi. Non confondere con l'effetto dei capelli sporchi oggi di moda tra gli adolescenti! Questo è un effetto collaterale del sovraccarico di capelli con vari prodotti cosmetici: non creare maschere per capelli colorati più di una volta alla settimana e applicare anche balsami sulle radici dei capelli, poiché questi prodotti possono ostruire i follicoli piliferi.

Questi semplici consigli ti aiuteranno nella scelta del colore dei capelli e in altri mezzi per prendersi cura dei capelli colorati!

Guarda il video: ARMOCROMIA E CAPELLI - Come scegliere il colore migliore. (Aprile 2020).

Loading...

Lascia Il Tuo Commento