Boris Mokrousov: per quale canzone puoi ottenere il Premio di Stato?

Come in ogni famiglia di contadini, i Mokrousov uno dopo l'altro avevano figli: Anatoly, Olga, Alexandra. Inutile dire che l'assistente principale della madre nell'allevare il giovane era Boris, che era sempre assegnato a prendersi cura di loro. E ci provò con forza e padrone: qualcuno cantava una canzone di ninna nanna, qualcuno disegnava una casa e un fiume, in una parola, grazie ai più giovani, Boris era un bambino di talento dalla sua infanzia. In ogni caso, il suo primo insegnante alle elementari era sicuro che un vero artista sarebbe cresciuto da Mokrousov.

Dalla balalaika al piano

Ma quando, durante i primi anni post-rivoluzionari, il governo sovietico decise di fare cultura di massa e accanto alla scuola dove Boris studiava, il club di cultura di Spartak si aprì con vari ambienti, il ragazzo raramente poteva essere catturato a casa. Ma quasi sempre - nella cerchia degli strumenti popolari russi, dove lo studente ha imparato rapidamente a suonare il balalaika, il mandolino, la chitarra. Ma un giorno vide e ascoltò il piano. Ha impressionato così tanto Boris che ha deciso fermamente - nella prima occasione, impara a suonare anche su questo strumento!

E poi è stato fortunato in qualche modo. Un insegnante di musica proveniente da Pietrogrado si stabilì nella leggendaria regione di Nižnij Novgorod, Sormovo. Il tempo era affamato e l'unica cosa che poteva darle da mangiare era tenere lezioni con i bambini. E il fatto che la scuola di musica fosse privata e composta da due sale non era particolarmente imbarazzante. La cosa principale: la 14enne Boria ha iniziato a studiare la lettura della musica. L'unica cosa spiacevole era che non c'erano strumenti a casa sua.

Iniziato con un cono

Ma i ragazzi di tutto il mondo troveranno una via d'uscita. Hanno scoperto che la sera nel club di una delle fabbriche di Sormovsky è vuoto e la stanza con il piano non si chiude. E hanno preso l'abitudine di correre lì per fare i compiti. Presto fu scoperto dalla guardia della pianta e voleva organizzare Bor e il suo amico, ma i ragazzi giocarono molto bene. E il capo delle esibizioni amatoriali ha offerto a Bor una brillante via d'uscita - per ottenere un lavoro in un cinema vicino con un affusolato. I film erano stupidi e per evitare che lo spettatore si annoiasse, la musica suonata durante la sessione.

E tutti hanno notato che il biondo ragazzo dagli occhi blu ha un cuore molto buono. Una volta un mendicante cominciò ad apparire nelle strade di Nizhny Novgorod, un vecchio malato. Ha chiesto l'amor di Dio, ma è stato servito molto raramente. Quindi con questo mendicante Borya cominciò a camminare. Arrivarono in una specie di casa e il ragazzo iniziò a cantare magnificamente. Di norma, la padrona di casa ha premiato il cantante che è una torta, che è una fetta di pane. Boris ha dato tutto questo al suo compagno ...

Quindi il fratello maggiore ha imparato a suonare la sorella minore, Shurochka, al pianoforte. A volte, ha sostituito Boris durante una sessione al pianoforte, mentre Boris stesso ha lavorato alla proiezione cinematografica in questo momento, quando quest'ultimo (ha stretto, soprattutto in vacanza, e la gente ha chiesto "cinema"). Boris ha anche lavorato come corrispondente di rabbia in diversi giornali di Nizhny Novgorod ed è entrato a far parte della prima edizione del giornale con il nome poetico "Sulle tracce di Ilyich".

Ho scambiato la ferrovia con la musica

E più tardi, il figlio apparentemente sempre obbediente si rivelò incontrollabile quando, contro la volontà dei suoi genitori, entrò nella scuola tecnica musicale di Nizhny Novgorod. Pensavano che avrebbe seguito le orme di suo padre e avrebbe lavorato sulla ferrovia ...

Ma Boris ha scelto una strada diversa. È entrato al Conservatorio del Laboratorio di Mosca, ma non ha studiato lì a lungo, dopo solo sei mesi è andato a studiare a tempo pieno, diventando uno studente. E, forse, non c'era secondo studente del genere che fosse così ansioso di apprendere. E a causa del piano era quasi impossibile espellerlo. Inoltre, è stato al Conservatorio che ha iniziato a scrivere i suoi primi brani musicali, principalmente suite e sonate. E solo due opere sono state eliminate da questa serie: una commedia musicale, scritta insieme al compositore V. Enke e al balletto "Flea", che tuttavia è rimasto incompiuto.

Non è diventato immediatamente un cantautore. Ma nel 1938 scrisse la sua prima canzone alle parole di V. Solovyov - "My dear lives in Kazan"

Le mie care vite a Kazan,
E sono sul fiume Mosca ...
Non amore, ma punizione
Lontano l'uno dall'altro.

Questa canzone lirica divenne molto popolare, anche perché durante i "progetti di costruzione della gioventù di Komsomol" spesso giovani uomini e donne dovevano separarsi, e questa canzone li univa ...

A Stalin è piaciuta così tanto la canzone che non si è pentito del premio.

Durante gli anni della guerra, Boris Mokrousov scrisse molte canzoni, ma la più popolare, forse, per le parole di Naum Labkovsky "La canzone del guidatore principale". Ricorda: "Eh, il sentiero davanti, non abbiamo paura di nessun bombardamento!"

Ma forse la canzone più popolare è stata scritta da Boris Mokrousov due anni dopo la fine della guerra. Nel 1954, quando il regista Iosif Kheifits stava girando il film "Il caso Rumyantsev" con Alexei Batalov nel ruolo principale, includeva consapevolmente la canzone di Mikhail Isakovsky e Boris Mokrousov nel suo film. La canzone si chiama "Fisarmonica solitaria". Fu un'opzione vantaggiosa per tutti, dal momento che la canzone fu scritta nel 1947 e nel 1948, Boris Mokrousov divenne il vincitore del Premio di Stato dell'URSS.

Ancora una volta tutto si è fermato prima dell'alba,
La porta non scricchiola, il fuoco non si accende.
Sentito solo per strada da qualche parte
Fisarmonica errante solitaria ...

Boris e io stiamo camminando un paio ...

E poi Boris Andreyevich "è diventato amico" di Alexey Fatyanov. Il loro duo creativo ha presentato circa 30 canzoni liriche. In un certo senso erano molto simili: corporatura forte, veri eroi russi. Erano uniti da una sottile conoscenza della vita, amore per la loro natura nativa, arte popolare. Amavano fare viaggi di lavoro insieme, per incontrare il pubblico, perché nel 1956 dopo l'uscita del film “Spring on Zarechnaya Street”, gli autori delle parole e della musica per la canzone del titolo venivano percepiti dalle persone quasi come fratelli.

Nel frattempo, potrebbe essere un po 'diverso. A quel tempo Fatyanov era un famoso cantautore e Mokrousov aveva già creato parecchie canzoni "folk". Ma è stato Boris a suonare il violino principale in questo duetto. Se prima Alexey ha scritto poesie, le ha date al compositore e ha ricevuto una canzone finita dopo qualche tempo, allora Boris ha avuto un approccio completamente diverso. Non solo ha composto musica, ma ha anche aiutato il poeta a costruire il concetto della canzone. E se “disassemblate” questa canzone per osso, allora è composta, per così dire, da diverse trame. All'inizio, l'eroe ricorda la sua infanzia, poi un po 'si “fissa” sull'amore non corrisposto, e immediatamente il “lamento” si interrompe e mostra cose molto più importanti che la ragazza non risponde con amore. Questi sono i fuochi delle fornaci a focolare aperto, la pianta e la portineria, che possono "curare" tutto, comprese le esperienze spirituali ...

La loro amicizia era commovente. Quando nel 1947 Boris era divorziato e venne a visitare Fatyanov, suggerì scherzosamente: “Boris, perché non sposi mia suocera? Sei libera, anche lei lo è! ”Al che Mokrousov rispose senza esitazione:“ No, Alex, non sono d'accordo, allora dovrai chiamarmi “Papà”, non sei forte e io sono un padre molto severo! Mi dispiace tanto. "

Questo duetto ha creato canzoni famose come "Sulla tua veranda", "Vantati, tesoro, non lo farò" (i distici di Kurochkin) e alcuni altri. A proposito, entrambe queste canzoni sono state scritte per la commedia “Wedding with a Dowry”, che è stata messa in scena alla fine degli anni '40, e con l'uscita dell'omonimo film del paese, queste canzoni hanno iniziato ad essere apprezzate dal grande amore della gente.

E tu potresti?

Per me è stata una scoperta che Boris Mokrousov ha scritto musica per il film cult sovietico "The Elusive Avengers". È facile creare una canzone basata su una poesia di Robert Rozhdestvensky? Non credo, ma Boris Andreevich l'ha fatto ...

Non rattristarti per tuo figlio,
Quota malvagia di imprecazioni.
Nella vivace Russia
Accelera il cavallo.
Rombi della guerra civile
Dal buio al buio.
Ci sono molti sentieri nel campo,
Solo la verità è una.

O la seconda canzone di Rozhdestvensky e Mokrousova è stata ricordata da tutti:

Ho guardato fuori un mese e ancora
Nascosto dietro le nuvole.
Sulle sette chiuse chiudi il nero -
Vykradu con le serrature!

Sfortunatamente, un anno e mezzo dopo l'uscita di questo film sullo schermo, "sfuggente", e con esso tutti gli amanti sovietici delle canzoni popolari, rimasero orfani. Il 27 marzo 1968 Boris Andreevich Mokrousov non c'era più. Sono passati oltre 40 anni e le sue canzoni sono ancora live!

Guarda il video: Odinokaya garmon Boris Mokrousov (Aprile 2020).

Loading...

Lascia Il Tuo Commento