Come controllare la memoria e l'attenzione?

Guidi un autobus in cui ci sono cinquanta persone. Quando l'autobus fece una fermata, dieci di loro scesero e tre entrarono. Alla fermata successiva, sette persone hanno lasciato l'autobus e sono entrati due nuovi passeggeri. L'autobus fece altre due fermate, su ognuna delle quali uscirono quattro persone, ma se tre di loro entrarono nella prima di esse, allora non vi furono passeggeri aggiunti alla seconda. In quel momento l'autobus si fermò a causa di problemi tecnici. Alcuni dei passeggeri erano di fretta e hanno deciso di camminare. Di conseguenza, otto persone hanno lasciato l'autobus. Quando il malfunzionamento tecnico fu eliminato, l'autobus arrivò all'ultima fermata, dove tutti i passeggeri rimanenti scesero.

Ora, senza rileggere il compito, prova a rispondere a due domande.

Non ho quasi alcun dubbio che se ti chiedo quanti passeggeri sono rimasti sull'autobus o quanti passeggeri sono rimasti nell'ultima fermata, darai immediatamente la risposta corretta.

Ma farò questa domanda: "Quante fermate ha fatto l'autobus?"

Sono sicuro che pochi di voi sono stati in grado di rispondere correttamente a questa domanda. Il motivo è che ti aspettavi di sentire una domanda sul numero di persone. Pertanto, hai focalizzato la tua attenzione su quanti passeggeri sono entrati ed usciti ad ogni fermata. Cioè, eri interessato a contare o ricordare quante persone sarebbero rimaste sull'autobus. Dal momento che non pensavi che il numero di fermate avrebbe avuto alcun significato, non hai prestato attenzione a loro. Non eri interessato a contare gli arresti, non erano fissi nella tua mente, e quindi non potevi ricordarli.

Se tuttavia hai risposto correttamente a questa domanda perché eri interessato a memorizzare queste informazioni, allora dubito che la prossima domanda fornirà la risposta corretta. Senza guardare ancora il testo, dimmi qual è il nome dell'autista dell'autobus?

Sono d'accordo che questa è una domanda complicata di osservazione. Se avessi chiesto all'inizio del testo di ricordare il nome dell'autista, allora lo ricorderesti, perché erano interessati a questo. Ho distratto la tua attenzione, costringendomi a pensare che ti avrei chiesto una cosa, e ho chiesto qualcosa che non hai nemmeno notato.

Vuoi sapere la risposta alla domanda? La prima parola del lavoro ti dirà chi è l'autista, e in primo luogo c'è la parola "tu sei". Quindi, la risposta corretta alla domanda: "Qual è il nome dell'autista dell'autobus?" Sarebbe il tuo nome. Che guidi l'autobus.

Prova questo test con i tuoi amici e vedrai che pochissimi saranno in grado di rispondere correttamente alla domanda sul nome del driver.

Ho già detto che questo test controlla non tanto la memoria quanto l'osservazione. Non puoi ricordare ciò che non hai notato; ed è molto difficile ricordare ciò che non ti causa alcun interesse. Quindi deduciamo regola da ricordare: se vuoi memorizzare qualcosa, dovresti prima di tutto essere interessato a questo. Sforzati di concentrarti su ciò che vuoi tenere in memoria. Ho detto "forza te stesso"Perché all'inizio devi fare uno sforzo su te stesso; tuttavia, noterai presto che non è più necessario forzarti a mostrare interesse per ciò che devi ricordare.

Oltre all'intenzione di ricordare, aiuta anche a garantire che tu possa farlo fare. Immagina che la tua memoria sia un setaccio. Ogni volta che pensi o dici: "Ho un ricordo terribile" o "Non potrò mai ricordarlo", stai facendo un altro buco in esso. Se dici: "Lo ricorderò facilmente", chiudi uno dei buchi.

Molte persone mi chiedono perché non riescono a ricordare nulla, anche se annotano tutte le informazioni che vogliono ricordare. Il fatto che stiano registrando è il motivo per cui dimentica o non lo ricorda fin dall'inizio. Prova la frase "Ho dimenticato" per escludere dal tuo vocabolario. È più corretto dire: "Non sono riuscito a ricordarlo".

Non sarai in grado di dimenticare ciò che ricordi veramente. Se stai registrando informazioni per aiutare la tua memoria o con l'intenzione consapevole di memorizzarla nel modo più accurato possibile, allora non c'è niente di sbagliato in questo. Tuttavia, se una penna o una carta servono da sostituto per la tua memoria, allora non puoi sicuramente migliorarla, ma al contrario, la tua memoria peggiorerà sempre di più a causa del fatto che la trascuri e non la usi.

Perché registrate le informazioni? Perché non vuoi perdere tempo e fatica per memorizzarlo. Per favore ricorda che il ricordo ama quando ne hanno fiducia. Più ti fidi di lei, più diventa sicura e utile. Annotare su carta tutto ciò che stai cercando di ricordare, significa andare contro tutte le regole per rafforzare e migliorare la memoria. Puoi perdere un pezzo di carta, un quaderno, ma non il tuo cervello.

Quanti genitori si lamentano costantemente del terribile ricordo dei loro figli, che non riescono a ricordare ciò che gli viene detto a scuola, e per questo ottengono cattivi voti. Questo problema non è in memoria, ma in assenza di interesse. Prova di ciò può essere il fatto che la maggior parte dei bambini ha un buon rendimento scolastico in almeno un soggetto, anche se hanno voti bassi nel resto.

Se uno studente ha un interesse per una materia, ricorda bene il materiale e ottiene buoni voti. Se il soggetto non destare il suo interesse, si ricorda male e diventa uno studente povero. Molte donne si lamentano di non ricordare nulla, perché hanno un ricordo disgustoso. Le stesse donne descriveranno e ricorderanno nei minimi dettagli cosa indossava la loro ragazza quando si sono incontrate poche settimane fa.

Se sei in grado di memorizzare nei minimi dettagli le cose che ti interessano, allora hai una buona memoria. Dimostra anche che se inizi a mostrare interesse per altre cose, puoi memorizzare qualsiasi informazione. Devi metterti in pratica in modo che il tuo interesse nel memorizzare nomi, date, numeri, persone, fatti - qualsiasi cosa, e in modo da avere fiducia nella tua capacità di ricordarli, sia risvegliato.

Questo, di per sé, senza l'uso di metodi e tecniche speciali per diversi tipi di memorizzazione.

Loading...

Lascia Il Tuo Commento